Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

Scrivere lettere è...

Immagine
...è un mondo vasto, vastissimo, ricco di sfumature e dettaglia, fantasia e libertà.
Per me scrivere non è solo sinonimo di letteratura e saggistica. Scrivere può anche significare corrispondenza. Scrivo lettere da quando ho otto anni e credo che non mi riuscirà mai di abbandonare questa passione che, peraltro, richiede molto tempo, cura, dedizione. Perché esistono tante persone che scrivono lettere (è vero, nell'epoca digitale, esistiamo ancora!), ma poche lo fanno con Amore e Presenza. Io ho bisogno di lettere che contengano le persone che le scrivono, che mi sussurrino le loro esperienze, almeno quelle che vogliono condividere con me; buste che mi trasmettano l'odore del vento della loro terra di origine, parole di Vita, non di apparenza. Questa mattina ho trovato tanti fogli di carta colorati. Avrei voluto comprarli tutti, ma non potevo e così ho scelto solo duecento pagine, quattrocento facciate di future lettere color ametista che arriveranno alle mie corrispondenti più…

Conferenza: “Gotico... ma non troppo”

Immagine
Grazie al Caffè Letterario che frequento su Facebook e alla bravissima Emanuela Bean, ho letto l'esistenza di una serie di incontri e conferenze in quel di Aquileia, presso la stuzzicante pasticceria Mosaico, sita esattamente di fronte alla basilica.

Dando una scorsa agli appuntamenti non ho potuto fare a meno che segnare subito in agenda quello dal titolo “Gotico... ma non troppo”. Preparata la macchina insieme a una parte della tribù, abbiamo raggiunto la Bassa Friulana per immergerci nel nuovo locale inaugurato dalla pasticceria poco tempo fa. Uno spazio delizioso, luminoso, arricchito da pareti di legno e alcuni dipinti che mi hanno colpita e che poi ho scoperto appartenere a una delle relatrici della serata, Anna Degenhardt.
Insieme all'artista avrebbero parlato anche la scrittrice e segretaria della Società Archeologica Friulana Lorenza R. Bellè e il presidente del Gruppo Speleologico Goriziano “Seppenhofer” Maurizio Tavagnutti. Gli incontri erano poi patrocinati dal co…

L'estate e il corpo

Immagine
Fin dalle scuole superiori ho ammirato la frase latina Mens sana in corpore sano, come una delle grandi verità dell'uomo. Tuttavia sappiamo quanto sia difficile trovare del tempo libero da dedicare a un'attività fisica, in mezzo a passioni personali, lavoro, casa, amore e amicizie. A meno che non si sia degli sportivi, infatti, la citazione latina rimane una remota oasi nella nostra esistenza, qualcosa che sappiamo ci farebbe stare molto bene, ma che non riusciamo a raggiungere. E allora una soluzione è giocare d'astuzia, coinvolgere altre persone, fissare degli appuntamenti impossibili da depennare dall'agenda, pena la delusione di una persona cara. È stato così che sabato ho invitato una mia entusiasta nipote a giocare al parco. Ci siamo perse per ore in mezzo al verde, tra tornei di pallavolo, badminton e arrampicate sugli alberi. E l'indomani mi sono fatta trascinare da mio marito a salire sul nostro nuovo kajak e pagaiare per ore in mare. Insomma, in due …

Giornate di ordinario stupore

Immagine
Come cantava Caparezza: “Sono uscita dal tunnel... (ehm, non del divertimento di certo, purtroppo)”. Anche se fatico ancora a far comprendere a certe persone vicine che non ho turbe di sorta, né complicazioni a livello inconscio e li rassicuro sul fatto che non mi vedranno crollare di qui a poco, perché ho superato anche l'ennesima botta che la Vita mi ha donato, diciamo che nonostante tutto questo caos che mi causano gli altri sono riuscita a riprendere le mie innumerevoli attività e accadono certe stranezze a dir poco meravigliose. Non le passerò a enumerae in rassegna, come una lista della spesa, ne citerò solamente due.
Questa mattina stavo prendendo il caffè con la mia cara amica cantastorie Sibilla. E in mezzo al nostro fittissimo dialogo mi chiedevo tra me e me: Glielo dico, o non glielo dico? Va bene, glielo dico, non resisto. E così ho sputato il rospo: “Tesoro, tu quando compi gli anni?” “Il 25 settembre”. “Bene, perché sappi che che riceverai un regalo in anticipo. N…