Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

La Nuda Veritas di Klimt

Immagine
Sono riuscita a completare anche la seconda copia della serie di cinque che voglio fare dedicate alla Secessione Viennese.
In questo caso ho scelto la Nuda Veritas di Gustav Klimt. Presa da un'illustrazione china nera su carta per la rivista Ver Sacrum, ho scelto di aggiungere il colore oro in certi punti e l'effetto mi piace moltissimo.
Ho trascorso meno tempo su questo dipinto, rispetto a February di Josef Maria Auchentaller, eppure questa Nuda Veritas mi ha concesso di rientrare pienamente nel mondo della pittura. Quello che intendo dire è che, mentre dipingevo, mi estraniavo completamente dal mondo, per diventare una sola cosa col dipinto. Una sensazione liberatoria, creativa, sublime dalla quale sono riemersa, in un'occasione, con l'idea di un nuovo dipinto. Un quadro originale!
Insomma, la mia Musa ha cantato anche per un nuovo progetto pittorico e sono commossa per tanta generosità. Tuttavia voglio completare il ciclo di copie che ho progettato di realizzare e …

Evento: “Le donne raccontano e si raccontano”

Immagine
Due giorni fa ho partecipato all'evento realizzato dall'Associazione Narrativa Ir-Reale Km0 di cui faccio parte e che includeva, insieme a me, le scrittrici e poetesse Angela Siciliano, Susanna Rigutti, Fabia Trotta, Sabrina Gregori, Barbara Pascoli e Giovanna Simonetti.
Della presentazione si sono occupati la direttrice Maria Irene Cimmino e il nostro collega Roberto Hechich. A ospitarci il Comune di Capriva, presso la sua Sala Civica.
E' stato il primo talk-show letterario cui ho partecipato e, ciò nonostante, mi sono sentita subito a mio agio. Le mie colleghe si sono rivelate delle donne estremamente interessanti, oltre che ricche di storie da narrare.
Mi hanno colpita in particolare la poetessa e scrittrice Angela Siciliano, il cui blog http://letture-e-riletture.blogspot.it/ sto cominciando a conoscere. Chi mi conosce sa che non ho molto feeling con la poesia, Saffo e Federico Garcìa Lorca a parte. Eppure Angela ha letto due sue opere così semplici e allo stesso temp…

La bellezza del quotidiano

Immagine
Sono settimane molto impegnative. Damon cresce pari passo con l'aumentare dei miei impegni e progetti, che tendo a mantenere sotto controllo visto e considerato che desidero occuparmi prima di tutto di mio figlio. Non è semplice, ma quando sento la stanchezza sopraffarmi ripeto la solita riflessione: “Lo hanno fatto milioni di miliardi di donne prima di te. Non lamentarti, stringi i denti e vai avanti”.
E così sono riuscita a sfornare la prima copia acrilico su tela 40 x 40 di un quadro della Secessione Viennese di Josef Maria Auchentaller:

Il primo di una serie di dipinti che voglio copiare per cercare di venderli e portare bellezza nelle case delle persone. Ce la farò? Non ce la farò? Diamo tempo a tempo.
E poi, passeggiando con una mia amica e i nostri bambini per Gorizia, abbiamo deciso di entrare in un nuovo locale, chiamato “Meriti Peccati di Gola”. Situato in Via Rastello, avevo letto un articolo sulla sua apertura su Il Piccolo e me lo ero segnato: prima di tutto riteng…