Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

Recensione: “Scandalose” di Cristina de Stefano

Immagine
Rizzoli, pp. 221
Succedono cose straordinarie, a periodi. Tipo: leggo su diverse riviste il prodigio letterario della scrittrice brasiliana Clarice Lispector e ordino il suo primo romanzo “Vicino al cuore selvaggio”, Adelphi, salvo poi rimanere perplessa dalla sua scrittura (dicono, Joyciana, Woolfiana). Richiudo il libro un po' delusa -e ammetto di non essere riuscita a finirlo tutto-. Dopodiché, su altre pagine culturali scopro l'uscita di un saggio, “Scandalose” di Cristina de Stefano, che contiene una dozzina di mini-biografie di donne accomunate da atteggiamenti anticonformisti, ribelli e, per la loro epoca, spesso deplorevoli. Tra i loro nomi, Clarice Lispector spicca come un diamante e continua a brillare... siamo sotto il mio compleanno, e ogni anno io mi faccio un autoregalo: un pacco di libri (mi voglio bene, ci mancherebbe che non mi faccio dei regali da sola), tra cui “Scandalose” e... finisce che lo leggo in due giorni, fermandomi solo per occuparmi di Damon e de…