Tolstoj digitale

Lev Tolstoj negli ultimi anni della sua vita

La scoperta del sito internet www.tolstoy.ru mi ha riempito di gioia.

Va bene, va bene, lo ammetto, non conosco il russo, il che mi fa tanto ragionare sull'opportunità di impararlo proprio ora. Sarebbe il momento giusto: potrei accedere in questo modo ai pensieri, i diari e tutti gli articoli scritti dal grande scrittore russo Lev Tolstoj. Vedremo. 

Certo è che Fekla Tolstaja ha voluto fortemente questo progetto per festeggiare il 186simo compleanno del suo avo. Ha quindi messo insieme un team di tremila volontari che hanno lavorato per più di un anno per catalogare e trasferire on-line questo corposo materiale.

Un tesoro di 4700 pagine!

Fekla Tolstoja

Ho imparato ad apprezzare questo autore da giovanissima, accostandomi alle sue opere più brevi, ma me ne sono innamorata definitivamente con la lettura de “Anna Karenina”, perdendomi nel personaggio del dolce e saggio Levin, forse proprio un alter ego di Tolstoj.
Un regalo come quello del sito internet era inatteso e, proprio per questo, è ancora più coinvolgente.

Lev Tolstoj da giovane

Lev Tolstoj con la moglie

Commenti

  1. interessante Natasa,ti ho sentito oggi su Rai3.Auguri per il tuo libro di ricette. Dovigenja Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Olga, il ricettario sta andando molto bene e io ne sono felicissima!

      Elimina
  2. Lo adoro...sto rileggendo per l'ennesima volta Anna Karenina!
    Silvia

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione: “Attraversare i muri – un'autobiografia” di Marina Abramovic'

Recensione: “Sangue impuro” di Borislav Stankovic'