Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Recensione: “Le medichesse” di Erika Maderna

Immagine
Aboca, 2012, 140 pp.
Questo libro, edito da Aboca, che oltre a essere l'azienda di una serie di prodotti erboristici sublimi, ha anche aperto le porte ad autrici validissime come l'archeologa Erika Maderna.
Narra le vicende di quelle tante (ma non tutte) donne che, dagli albori della storia dell'umanità, si sono prese cura del prossimo. Dalle famose Ildegarda di Bingen e Trotula de Ruggiero, alle meno note Agnodice e Metrodora. Che fossero badesse, nobili, imperatrici, principesse o umili esecutrici senza nome, qui troviamo un'ampia sfilata di donne davvero speciali, capaci di sfidare le regole e le leggi giuridiche e religiose della loro epoca, pur di rimanere fedeli a se stesse e prendersi cura dei malati, delle partorienti o, semplicemente, condurre ricerche di medicina, cosmetica e alchimia.
Ho scoperto che l'alchimia è stata creata dalle donne e che gli strumenti alchemici (perché non ci sono arrivata da sola?) provengono direttamente dalla cucina, così come …

La meraviglia

Immagine
Chi o cosa è la meraviglia?
La meraviglia è mio figlio Damon. Ogni suo gesto, ogni sorriso, ogni sonnellino sono per me fonte di meraviglia e stupore. Questa piccola creatura cresce di attimo in attimo, mi regala sorrisi e momenti di gioia pura. Osserva il mondo pieno di curiosità e mi intenerisce a ogni sguardo.
Crescere un bambino così piccolo è anche un lavoro duro, faticoso. Gli acciacchi non si contano, così come le ferite del corpo, da quando è nato a oggi, eppure, come un sublime paradosso, mio figlio è anche la mia fonte di risorse inesauribili.
La meraviglia è anche quello che mi circonda. La mia stagione preferita e il cielo, il magico cielo di Gorizia di ieri, che ha tinto gli edifici di rosso:



La meraviglia è riuscire a concludere un progetto all'uncinetto tra una nanna e l'altra del mio cucciolo:
Cappellino viola lavorato a uncinetto n.8
La meraviglia è cucinare le Ormašice, il dolce tipico della Bosnia, dei biscotti sciroppati al cocco e vaniglia presenti anche…

La mia intervista a Radio Capodistria

Immagine
Ecco finalmente il podcast della mia intervista a Radio Capodistria del 29 settembre:
http://4d.rtvslo.si/arhiv/la-radio-fuori/174297276
Per chi non avesse pazienza di ascoltare tutto il programma de “La Radio di Fuori”, è sufficiente arrivare direttamente al minuto 31:25. Da lì in poi ci sono io.
Ancora un grazie immenso ai giornalisti Barbara Urizzi e Daniele Kovačić, che mi fanno sentire ogni volta come a casa.
Barbara Urizzi e io

“Kakebo – il libro dei conti di casa”

Immagine
Edito da Vallardi per l'anno 2015 (ma già in commercio, infatti il pollicione nella foto è mio!), appena l'ho visto sulla rivista di promozione letteraria “Il libraio”, me lo sono ordinato al volo. Sì, perché sono una donnina dalle mani bucate, lo ammetto e spero con tutto il cuore di riuscire a capire dove sbaglio e a raddrizzare il tiro... almeno per il 2025, eh, non dico prima!
L'interno del libro è accattivante, con una parte di spiegazione dettagliata e poi le pagine di tabelle mensili e settimanali per segnare i propri conti in entrata e uscita e dei simpaticissimi maialini che danno consigli e dritte qua e là.
I giapponesi hanno una lunga tradizione di conti di casa, il Kakebo, infatti, è un loro “prodotto” e promettono di aiutarti a risparmiare il 35% di spese solo iniziando a compilare il primo mese.
Non vedo l'ora arrivi il 2015 per iniziare!!
E voi fate i bravi, compratelo in massa, così sarò sicura che la casa editrice Vallardi continuerà a stamparlo a…

Crescere un bambino

L'estate è ufficialmente alle spalle -se possiamo parlare di estate, dal momento che quest'anno ho sentito solo lamentele a riguardo- e siamo giunti all'autunno, il periodo dell'anno che preferisco in assoluto. Adoro il colore delle foglie che cadono, i giorni in cui il cielo si carica di nubi oscure e crea un contrasto fortissimo con tutte le tonalità del giallo e del marroncino dei parchi della città. Amo l'odore delle castagne bruciacchiate e la possibilità di cucinare infinite prelibatezze con la zucca. Mi piace fare il cambio degli armadi per indossare i maglioni che ho sferruzzato, e progettarne di nuovi.
Quest'anno, poi, potrò far entrare in questa magia anche mio figlio Damon. Per lui sarà la prima volta di tutto. Ha appena compiuto 3 mesi e continua a spalancare gli occhi dinanzi al mondo. È il suo primo autunno e sono intenzionata a farglielo vivere pienamente.
Crescere un bambino mi induce a lunghissime riflessioni quotidiane. Per fortuna non sono u…