Return to painting

Dopo diverse tele rotte in quattro pezzi perché non mi soddisfacevano, finalmente sono riuscita a portare a termine un quadro:


"Scorci di noi 1/2"

Acrilico su tela di canapa 40 x 40

E' il primo di due dipinti che ho tratto da foto che avevo nei miei album. Mi aveva particolarmente colpita la postura, il fatto di avere le mani tese davanti al viso, creando una sorta di scorcio di me stessa.

Credo che ritoccherò ancora il dipinto, prima di trovargli un passepartout e una cornice adatti, ma essere riuscita a rompere nuovamente il ghiaccio con la pittura dopo qualche anno di fermo è già una grandissima soddisfazione. Per non parlare della magia, della trance, del profondo benessere che provo mentre dipingo. Ho avuto la fortuna di trascorrere un'intera domenica libera, e ho terminato questo quadro dopo sette ore di lavoro pressoché continuative.

Chi ama l'arte e artigianato sa bene che, quando ci si occupa di un progetto, il tempo diventa relativo. Non c'è altro, a parte te stesso e ciò a cui ti stai dedicando. Entri in un'altra dimensione nella quale ti senti perfettamente a tuo agio e dalla quale esci (a malincuore) per tornare “nel mondo”.


Ora spero solo di riuscire a portare a termine anche il quadro “gemello” prima della nascita di mio figlio!

Commenti

Post popolari in questo blog

Il serpente cambia pelle

Recensione: “Attraversare i muri – un'autobiografia” di Marina Abramovic'

Recensione: “Scandalose” di Cristina de Stefano